Sileri: aggressioni a medici problema soprattutto culturale

Red/Gtu

Roma, 3 gen. (askanews) - "Le aggressioni al personale sanitario restano un problema soprattutto culturale e di mancata comunicazione medico-paziente", lo scrive su Twitter il viceministro alla Salute, Pierpaolo Sileri, aggiungendo: "L'inasprimento delle pene è un utile deterrente, ma serve anche entrare nelle scuole e far capire che chi lavora in ospedale è lì per aiutare gli altri".