Sileri: "Con 50% dei vaccinati via mascherina all'aperto"

·1 minuto per la lettura
(Getty Images)
(Getty Images)

Quando sarà raggiunto l'obiettivo del 50% della popolazione vaccinata "la mascherina all'aperto laddove non c'è assembramento può essere tolta". Così il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri, intervenuto ai microfoni della trasmissione "L'Italia s'è desta" su Radio Cusano Campus. 

"Non può essere fornita una data - precisa Sileri - semmai un numero: quando sarà raggiunto il 50% della popolazione vaccinata con almeno una dose si potrà fare come stanno facendo negli Usa".

VIDEO - Sileri “Torneremo ad abbracciarci, purché vaccinati”

Per il sottosegretario alla Salute si procederà progressivamente: "Rimarrà l'obbligo al chiuso, ma in un luogo in cui sono presenti tutte persone vaccinate la mascherina potrà essere tolta". "Certo - prosegue - se arrivasse una variante più cattiva poi dovremmo fare un passo indietro, ma ormai è acclarato che il rischio di contagio è di gran lunga inferiore all'aperto". 

"La terza ondata - rileva il sottosegretario alla Salute - iniziamo a vederla alle nostre spalle, il numero dei ricoveri scende in maniera drastica e fra un po' avremo alcune regioni bianche. Le vaccinazioni vanno avanti bene. Poi ovviamente ci sono problematiche come le varianti quindi le regole devono essere rispettate". 

Sileri teme inoltre che a livello mondiale "anche tutto il 2022 sarà così, perché ci sono zone che sono molto indietro e dovremo immunizzare tutti per uscirne". "Io da medico - conclude - vedo ora un'agenda diversa. Il mio pensiero ora va al cancro che deve essere diagnosticato, curato, a patologie benigne che hanno dovuto aspettare un anno e mezzo e magari adesso sono diventate più complesse. E' qui che adesso dobbiamo mettere il nostro impegno".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli