Sileri: "Su Green Pass facciamo subito come Macron"

·2 minuto per la lettura
(Photo by Stefano Guidi/Getty Images)
(Photo by Stefano Guidi/Getty Images)

Fare immediatamente come ha fatto la Francia, applicando 'sul serio' il Green pass, e niente quarantena per chi ha ricevuto due dosi: "Anche questo sarebbe un incentivo a vaccinarsi". La proposta arriva dal sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri, intervistato dal Messaggero.

VIDEO - Vaccinazioni, Green pass e nuove misure: l'Europa cerca di fermare la variante Delta

"Pensiamo alle discoteche - esemplifica Sileri -: se concedessimo ai locali di aprire per i clienti con il Green pass, avremmo la corsa di chi ha tra i 18 e i 40 anni a vaccinarsi". Anche se "da noi non ha senso nei ristoranti, salvo che "i nostri contagi non dovessero raggiungere numeri simili a quelli britannici, semmai può essere un'arma per mantenerli aperti qualora vi fosse un forte incremento dei casi"

Il Green pass oggi "è un mezzo per non tornare indietro quando i contagi saranno più elevati", sottolinea Sileri. Quella della Francia è "sicuramente una scelta giusta. Dovremmo farlo anche in Italia - aggiunge - io a Speranza l'ho detto tante volte". Per quanto anche un vaccinato possa infettarsi e contagiare un'altra persona, "nella stragrande maggioranza dei casi la carica virale è molto bassa, dunque chi è vaccinato e viene infettato assai raramente sviluppa sintomi gravi. Questo abbassa anche le probabilità che possa contagiare a sua volta altre persone". 

Secondo il sottosegretario alla Salute, andrebbe anche rivisto anche il sistema dei parametri, "nel giro di una o due settimane. Non dico che vada per forza reso più morbido, ma dobbiamo tenere conto di due nuovi fattori: le vaccinazioni e la diffusione della variante Delta". Entro la fine del mese "avremo 10mila casi al giorno. Cresceranno anche i ricoveri ora che una parte consistente della popolazione è stata immunizzata? Dobbiamo capirlo". Comunque "dovremo aumentare l'importanza del tasso di riempimento degli ospedali".

VIDEO - Covid, come funziona la terza dose di vaccino Pfizer?

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli