Silvestri(M5s): avanti con la revoca concessione ad Autostrade

Adm

Roma, 30 nov. (askanews) - Bisogna procedere con la revoca della concessione ad Autostrade. Lo dice il capogruppo M5s alla Camera Francesco Silvestri. "Come al solito Salvini non affronta i problemi, ma la butta sempre in caciara. Ora ci dice che nazionalizzare Autostrade 'non è una soluzione percorribile e che finiremo in Unione Sovietica'".

Continua Silvestri: "A parte l'evidente nostalgia dei 49 milioni arrivati dalla Russia al suo partito, domandiamo a Salvini, quale sarebbe la sua soluzione? Forse far sì che la Lega, continui - come è già successo - a farsi finanziare dai Benetton che hanno fatto profitti senza fare manutenzione? È per questo che Salvini non ha mai voluto e non vuole ancora che revochiamo le concessioni autostradali?".

"I cittadini sono stanchi di vedere lo stesso copione da anni, gli stessi politici che coprono gli amici degli amici che finanziano i partiti. Salvini nel 2008 firmò il famoso emendamento 'salva Benetton', che permise di fatto alla famiglia veneta di fare miliardi giocando con la nostra sicurezza. Questo non è più accettabile: il Movimento 5 stelle è determinato e compatto a revocare la concessione autostradale ai Benetton. Salvini se ne faccia una ragione".