Silvio Berlusconi di nuovo ricoverato al San Raffaele

·1 minuto per la lettura
Silvio Berlusconi ricoverato
Silvio Berlusconi ricoverato

Ancora controlli per Silvio Berlusconi, che è stato di nuovo ricoverato all’Ospedale San Raffaele di Milano. Per il leader di Forza Italia si tratterebbe di un ricovero necessario per effettuare ulteriori controlli.

Silvio Berlusconi di nuovo ricoverato

Nella giornata di mercoledì 1 settembre 2021 è arrivata la notizia di un nuovo ricovero per il Cavaliere, che è tornato in ospedale dopo pochi giorni dal precedente ricovero. Dalle prime informazioni rese note, sembrerebbe che Berlusconi sia già stato dimesso.

Si sarebbe trattato di un ricovero piuttosto breve quello di Silvio Berlusconi, arrivato al San Raffaele per eseguire nuovi controlli post Covid. Il virus, infatti, pare lo abbia debilitato e, per questo motivo, di frequente deve effettuare nuove visite mediche.

Dopo i controlli, il leader di Forza Italia sarebbe già tornato ad Arcore.

Silvio Berlusconi di nuovo ricoverato: era stato in ospedale solo pochi giorni prima

Non è passata neppure una settimana dal precedente ricovero di Berlusconi al San Raffaele. Era arrivato nel prestigioso ospedale milanese giovedì 26 agosto per sottoporsi ad alcuni controlli di routine.

In particolare, il ricovero si era reso necessario “per una valutazione clinica approfondita”, stando a quanto avevano comunicato staff e fonti di partito.

Silvio Berlusconi ricoverato, le sue parole dopo la convalescenza

Una volta guarito dal Covid, il leader di Forza Italia ha dovuto affrontare una lunga convalescenza. A inizi giugno è tornato a lavoro, anche se principalmente da remoto.

“Per fortuna sto gradualmente migliorando. I miei medici mi hanno finalmente autorizzato a riprendere un minimo di attività, pur senza ancora uscire di casa. La prima cosa che voglio dire a voi e a tutti gli italiani è un grazie dal profondo del cuore per l’attenzione e la partecipazione che ho avvertito intorno a me in questi mesi difficili“, aveva dichiarato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli