Silvio Berlusconi ricoverato al San Raffaele per accertamenti - fonti

·1 minuto per la lettura
Silvio Berlusconi fotografato a Roma

ROMA (Reuters) - L'ex premier Silvio Berlusconi è ricoverato da ieri al San Raffaele di Milano per accertamenti e per un aggiornamento della terapia dopo che a settembre ha contratto il Covid-19.

Lo riferiscono fonti di Forza Italia.

Domani è in calendario un'udienza al tribunale di Siena per la sentenza di uno stralcio del cosiddetto processo 'Ruby Ter' che vede l'ex premier fra gli imputati di corruzione di testimoni nei precedenti processi "Ruby".

Berlusconi ha sempre negato ogni addebito.

L'ex presidente del Consiglio era stato assolto definitivamente dalla Cassazione l'11 marzo 2015 nel processo principale sul caso Ruby dalle accuse di concussione per costrizione e prostituzione minorile.

La sentenza di Siena era già stata rinviata il 14 gennaio scorso per un ricovero di Berlusconi, che aveva manifestato l'intenzione di fare dichiarazioni spontanee prima del verdetto di primo grado.

Federico Cecconi, legale di di Berlusconi, alla domanda se intenda presentare una nuova istanza di rinvio visto che l'ex premier è ricoverato al San Raffaele, ha risposto: "Alla luce di quanto mi verrà comunicato e prodotto dai medici valuteremo domani il da farsi".

Anche lo scorso 24 marzo Silvio Berlusconi era stato ricoverato in ospedale per controlli. In quell'occasione il fatto era stato comunicato dal suo avvocato in occasione di una udienza del processo principale Ruby Ter in corso a Milano.

(Angelo Amante, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)