Silvio Muccino lascia il cinema per diventare falegname: “È fake news”

silvio muccino

Silvio Muccino non lascerà il cinema per dedicarsi ad una nuova attività in Umbria: le sue agenzie, infatti, rivelano una fake news. Lo stesso attore smentisce quanto i media hanno diffuso negli ultimi giorni. Dopo i successi ottenuto come attore in numerosi film (L’ultimo bacio, Manuale d’amore, Il mio miglior nemico, Ricordati di me solo per citarne alcuni) Muccino non si darà alla falegnameria. Vediamo cosa ha dichiarato la sua agenzia a tale riguardo.

Silvio Muccino non lascerà il cinema

Il primo a diffondere la notizia di addio al cinema da parte di Silvio Muccino è stato il settimanale Chi. La nota rivista di gossip, infatti, riferiva che l’attore aveva acquistato un mobilificio artigianale in Umbria dove si sarebbe dedicato alla falegnameria. Tuttavia, si trattava soltanto di una fake news. Non è certo però che rivedremo Muccino sul grande schermo, ma nemmeno che il ruolo di attore sia stato definitivamente sostituito da altre occupazioni. Quel che è certo è che Muccino si è preso una pausa dalle telecamere forse per il difficile rapporto con il fratello Gabriele. L’agenzia CDA Studio di Nardo ha riferito che la notizia di Silvio Muccino che lascia il cinema per diventare falegname “è una fake news“. L’attore, infatti, “non ha aperto un mobilificio artigianale” in Umbria come avevano invece riferito i media nazionali.

A lasciare il mondo dello spettacolo è invece Ariadna Romero, l’ex concorrente de L’Isola dei Famosi. La donna, infatti, è stata assunta come addetta al marketing in un’azienda di automobili sportive di lusso.