Simon Kjaer è il giocatore che mancava al Milan?

Chiara Gullone
·1 minuto per la lettura

È stato tra i migliori in campo contro la Roma nel match che ha chiuso la quinta giornata di Serie A. Simon Kjaer, riscattato quest'estate dal Milan per una cifra intorno ai 3,5 milioni di euro, si è repentinamente conformato alla squadra, dimostrandosi un elemento chiave della difesa. Il centrale difensivo danese ci ha messo poco a convincere i tifosi rossoneri, grazie soprattutto alla sua prestanza fisica e alla sua precisione tattica, diventando elemento insostituibile nella formazione di Stefano Pioli.

Arrivato tra lo scetticismo iniziale, l'ex difensore - tra le altre - di Palermo e Siviglia ha dato solidità e certezze alla retroguardia del Milan a partire dallo scorso gennaio, diventando uno dei pilastri del nuovo progetto rossonero.

Capolista, il Milan ha ottenuto cinque risultati utili consecutivi in questo inizio di campionato, non subendo neanche una sconfitta. In tutto ciò Kjaer ha dato sicuramente un grosso contributo, dimostrandosi un acquisto fruttuoso e concreto. A 31 anni è tra i giocatori più "anziani" della rosa (la più giovane della Serie A), ma come insegnano altri elementi importanti della rosa rossonera, l'età a volte è solo sinonimo di esperienza.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A.