Simpson, in 35 anni di messa in onda tante le profezie avverate

·2 minuto per la lettura
Simpson profezie avverate
Simpson profezie avverate

I Simpson vanno in onda da ben 35 anni e, in questo arco di tempo, hanno portato sullo schermo diverse profezie. Dall’elezione di Donald Trump alle invenzioni tecnologiche, passando per le malattie: sono tante le cose previste dal cartone animato e poi avveratesi anche nella realtà.

Simpson: le profezie che si sono avverate

Era il 19 aprile del 1987 quando i Simpson facevano la loro comparsa per la prima volta sgli schermi americani. Personaggi diversi dal solito, con un linguaggio fin troppo colorito. Eppure, Homer, Marge e compagnia hanno fatto breccia nel cuore dei telespettatori. Il cartone animato, in 35 anni di messa in onda, ha portato sullo schermo fatti che, a distanza di tempo, sono accaduti realmente. Come se fossero una specie di Nostradamus, gli abitanti di Springfield si sono resi portatori di profezie che si sono avverate. In una puntata del 2012, ad esempio, c’è Lady Gaga che si esibisce a Springfield gettandosi sulla folla. L’artista americana, nel 2017, si lascerà andare in un’impresa identica nel corso del Superbowl.

I Simpson come Nostradamus

Mentre Lady Gaga potrebbe aver tratto ispirazione dai Simpson, cosa dire dell’elezione di Donald Trump? In una puntata del 2000, Homer guarda nel futuro, precisamente nel 2030, e vede Trump eletto presidente degli Stati Uniti. La cosa, poi, è avvenuta realmente. Non nel 2030, ma nel 2017. Che dire, poi, di Capitol Hill? Nel 1999, Homer e Mel Gibson vanno all’assalto del Congresso Americano. La stessa situazione si verificherà nella realtà il 6 gennaio del 2021. Le profezie dei Simpson non sono finite qui. Marge aveva previsto il virus Ebola, tenendo in mano un libro intitolato Il curioso caso di George e il virus Ebola.

Tra invenzioni tencologiche a previsioni da Nobel

I Simpson hanno previsto anche diverse invenzioni tecnologiche: dallo smartwatch, apparso nel cartone nel lontano 1995, al correttore automatico dello smartphone, comparso in un episodio del 1994, passando per l’I-pod. Homer, come se non bastasse, ha scoperto anche una complicatissima equazione che, nel 2013, il Cern scoprirà essere quasi identica a quella del bosone di Higgs. Tra le varie profezie c’è anche il vincitore del Nobel Bengt Holmström. Ques’ultimo ha vinto il premio Nobel per l’economia nel 2016, ma nella 22esima stagione dei Simpson, Lisa e qualche amico lo avevano inserito tra i vincitori del loto “toto Nobel”. Tutto qui? Ovvio che no. In 35 anni di messa in onda i Simpson hanno previsto anche altre cose, come: lo Shard di Renzo Piano, la censura del David di Michelangelo, la realtà virtuale e perfino il pesce a tre occhi scoperto nel 2000.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli