Sindacati a Conte: subito stanziamento risorse per Torino

Prs

Torino, 22 ott. (askanews) - "Un rapido stanziamento delle risorse" per l'area complessa di crisi di Torino, pari a 150 milioni. Ad avanzare la richiesta al presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, sono stati Cgil, Cisl e Uil piemontesi, nel corso di un incontro a Palazzo Civico. Automotive, con un occhio di riguardo all'elettrico, aerospazio, Parco della Salute le tre direttrici su cui, secondo i sindacati, andrebbero concentrate le risorse del governo, che "non vanno disperse in mille rivoli".

"Confidiamo in atti concreti da parte del suo governo, a sostegno di progetti innovativi e di rilancio voluti fortemente da tutti i principali attori istituzionali economici e sociali del territorio", ha detto Domenico Lo Bianco, segretario della Cisl Torino, a nome di tutti i sindacati.