Sindacati Roma: esercizi commerciali non sottovalutino virus

(Segue)

Roma, 10 mar. (askanews) - "In questa fase di emergenza, nel tentativo di arginare il contagio da CoviD19 e per fare in modo che la nostra Regione non diventi ulteriore territorio di focolaio, è necessario che tutti collaborino affinché sia attuata non solo ogni misura disposta dalla normativa emanata a livello nazionale e locale, ma anche tutte le precauzioni dettate dal senso civico, dalla ragionevolezza e dal buon senso. Le attività commerciali sono luogo di frequentazione di tutta la cittadinanza, oltre che posto di lavoro per tutti gli addetti del settore. È per questo motivo che riteniamo elemento imprescindibile l'attuazione di strumenti cautelativi, necessari a contenere la diffusione del virus". Così Filcams Cgil Roma e Lazio, Fisascat Roma Capitale Rieti e Lazio, Uiltucs Roma Lazio in una nota.

"Abbiamo l'impressione che in alcuni esercizi commerciali si stia sottovalutando la situazione: seppure si indichi con cartelli e messaggi vocali ai clienti di attenersi alle indicazioni, non c'è alcuno strumento organizzativo adottato per la verifica e per l'effettivo rispetto delle indicazioni fornite dalle istituzioni", aggiunge la nota.