Sindacati Roma: esercizi commerciali non sottovalutino virus -2-

Sis

Roma, 10 mar. (askanews) - "È opportuno, quindi, che si ricorra, da subito, a misure di contingentamento degli ingressi della clientela, si utilizzino distanziatori per garantire la dovuta lontananza, si valuti l'utilizzo di pannelli separatori nelle postazioni a diretto contatto con il pubblico (cassa, banconi, punti di ascolto, camerini di prova); è necessario che siano presenti nei punti vendita, adeguatamente e costantemente sanificati, guanti e soluzioni idroalcoliche e ci sia personale addetto alla verifica della corretta attuazione delle misure precauzionali, per dissuadere da comportamenti che risulterebbero pericolosi per tutti", spiegano i sindacati.

"Siamo convinti che tali forme cautelari siano necessarie non solo per la tutela della salute dei lavoratori ma anche per la protezione della cittadinanza/clientela e che, in quanto tali, riscuoterebbero un apprezzamento condiviso - concludono -. Per questo motivo stiamo inviando comunicazioni alle associazioni datoriali affinché sensibilizzino le aziende al rispetto delle norme di buon senso e di responsabilità, per superare insieme il periodo di criticità che tutti stiamo affrontando", concludono.