Sindaci, Ricci: bene ddl Nencini su indennità

Rus

Roma, 24 lug. (askanews) - "Finalmente anche altri parlamentari sollevano il tema della dignità degli amministratori locali. Anche il senatore Riccardo Nencini ha presentato pochi giorni fa un ddl sull'indennità dei sindaci, riconoscendo che c'è una questione legata alla dignità della funzione istituzionale che va affrontata il prima possibile sul piano legislativo.

Oggi i sindaci hanno massime responsabilità a fronte di minime indennità, lavorano anche H24, più di chi sta in Parlamento o nei consigli regionali, e va data una risposta a questo impegno carico di responsabilità.

ALI- Autonomie Locali Italiane ha presentato una proposta di legge alcuni mesi fa fa proprio su questo tema. La nostra proposta di legge prevede che i sindaci non possono prendere meno di 1.500 euro netti in busta paga, e un'indennità per i Presidenti di Provincia, che devono prendere come il sindaco del comune capoluogo.

Stiamo portando avanti questa battaglia fondamentale perché non è degno per un amministratore fare il sindaco di un piccolo comune con stipendi che non ti consentono di farlo, come non è degno per un amministratore fare il Presidente della Provincia senza indennità. Dobbiamo ridare dignità a figure istituzionali così importanti, è una questione politica ma anche culturale". Lo ha detto Matteo Ricci, Presidente di ALI-Autonomie Locali Italiane e Sindaco di Pesaro.