Sindaco di Caltanissetta a Governo: non mandare pi migranti

Ska
·1 minuto per la lettura

Roma, 27 lug. (askanews) - "Ho gi chiesto al governo nazionale di non inviare pi migranti al Cara di Caltanissetta. Non ci sono le protezioni adeguate". Cos su Facebook il sindaco di Caltanissetta Roberto Gambino. "Mentre i fondamentalisti non mancano di cogliere l'occasione per scadere nel becero qualunquismo, non conoscendo neanche i fatti e le competenze, ho chiamato il sottosegretario all'interno preannunciando l'invio di una lettera al ministro Luciana Lamorgese nella quale esprimer tutto il mio dissenso rispetto alla situazione che stiamo vivendo. Adesso arrivato il momento in cui ciascuno si prenda le proprie responsabilit. Se i centri di accoglienza non sono abbastanza sicuri, come mi era stato garantito, prima vanno rafforzate le misure di protezione e poi si passa al resto. In caso contrario non possiamo vivere, nessuno pu, in una situazione di preoccupazione continua. Lo stato di diritto non pu consentire che ci avvenga. E non lo consentir neanche io". Dopo che ieri sera in 184 erano fuggiti dal centro di accoglienza Pian del lago di Caltanissetta, lo stesso Gambino riferiva che la Questura, gi in nottata, comunicava che 80 fuggitivi erano stati ripresi, numero che sarebbe salito nel frattempo a 125.