Sindaco di Milano, Andrea Farinet: identikit del candidato della coalizione di centrodestra

·2 minuto per la lettura
Sindaco Milano
Sindaco Milano

L’identità del candidato sindaco di Milano per la coalizione di centrodestra è ancora avvolta nel mistero ma svariati indizi sembrano individuare nel docente universitario Andrea Farinet la personalità più adatta a ricoprire l’importante ruolo.

Andrea Farinet, candidato sindaco di Milano per il centrodestra: l’indiscrezione

Il leader della Lega Matteo Salvini, incaricato di individuare il candidato sindaco di Milano che rappresenterà il centrodestra alle prossime elezioni, ha fatto ritorno nel capoluogo lombardo per selezionare la personalità più adatta a correre per l’incarico.

Dopo il dietro front di Oscar di Montigny e il rifiuto di Vittorio Feltri, pare vi siano molteplici indizi che indicano Andrea Farinet, professore universitario plurilaureato ed estremamente impegnato in campo sociale, come il favorito della coalizione. Nel corso degli ultimi giorni, infatti, l’uomo avrebbe già incontrato e avuto colloqui sia con il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, che con Matteo Salvini.

La figura di Andrea Farinet, del resto, combacerebbe con le caratteristiche del candidato ideale indicate dal leader della Lega descritto come un civico con due lauree all’attivo, presente nel sociale e risiedente nella zona settentrionale di Milano.

Andrea Farinet, chi è il possibile candidato sindaco di Milano per il centrodestra

Per comprendere meglio la personalità e il passato di Andrea Farinet, è utile fare ricorso alla biografia postata dal docente sul suo sito Internet che recita quanto segue:

Mi sono laureato in Economia aziendale all’Università Bocconi di Milano nel 1983 ed in Scienze politiche all’Università Statale nel 1988. Ho conseguito il Dottorato di ricerca in Economia aziendale all’Università Bocconi nel 1989 e mi sono specializzato in Psicologia del lavoro e del consumo attraverso l’insegnamento di Gustavo Pietropoli Charmet, Marisa Giorgi, Giampaolo Lai, Luigi Pagliarani e Gianpaolo Fabris. Ho approfondito in particolare la psicologia del lavoro a Milano presso Ariele tra il 1994 e 1999.

Andrea Farinet, possibile candidato sindaco di Milano per il centrodestra: l’impegno civico

La carriera universitaria di Andrea Farinet si è sviluppata per 24 anni della Sda Bocconi: l’uomo, inoltre, è stato anche professore associato all’Università Cattaneo-Liuc.

Per quanto riguarda, invece, l’impegno civico, il docente è presidente della Fondazione pubblicità progresso. Presentando la fondazione attraverso un video, Andrea Farinet ha spiegato:

Da quarantanove anni, al servizio dei cittadini per il benessere collettivo ed il bene comune. Intendiamo aiutare il nostro Paese nel percorso di rinascita, attraverso una nuova architettura sociale, con, alla base, la solidarietà. Senza solidarietà non c’è appartenenza. Si renderà necessario uno sforzo comune di coesione sociale a salvaguardia del lavoro e di tutte le persone disagiate.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli