Sindaco FdI di Calalzo: invitatemi a cena e vi spiego la crisi

Fdm

Venezia, 19 ago. (askanews) - "Non possiamo solo lamentarci della distanza tra politica e cittadini, dobbiamo anche fare qualcosa. Per questo, sull'onda del successo dell'esperienza di 'A cena col sindaco', da oggi lancio 'A cena con l'onorevole'". La proposta convivial-politica arriva dal deputato di Fratelli d'Italia e primo cittadino di Calalzo di Cadore, Luca De Carlo. "L'idea è semplice: chiunque voglia capire cosa abbiamo fatto in questo anno e mezzo, quali sono i nostri obbiettivi e le nostre speranze, può invitarmi a cena a casa sua, e sarò a disposizione per tutti i chiarimenti", spiega De Carlo. "Non c'è da preoccuparsi: se c'e' bisogno a fine cena lavo anche i piatti, e in più non mi presenterò a mani vuote, ma porterò io stesso dei prodotti tipici delle varie zone d'Italia, le tante eccellenze che ho avuto modo di conoscere in questo periodo da segretario della Commissione Agricoltura alla Camera".

"A cena con l'onorevole" ripropone su scala provinciale quanto già testato a Calalzo di Cadore con "A cena con il sindaco": "E' stata un'esperienza incredibile", ricorda De Carlo. "Ho avuto modo di parlare e confrontarmi con tantissima gente, ho ricevuto ben 34 inviti a cena, e in tutte le occasioni c'è stato modo di divertirsi e di discutere del bene del nostro paese. Oggi, voglio proporre questa idea a tutti i bellunesi, per spiegare quali sono i progetti di Fratelli d'Italia per la nostra nazione".