Sindaco Somma Vesuviana: clamore mediatico ferisce famiglia Mario

Red/rus

Roma, 29 lug. (askanews) - "Mario è diventato amico di tutti, ma adesso torna a casa all'interno di una bara. Era un uomo disponibile, con una grande sensibilità d'animo. Si sarebbe arrabbiato per tutte le polemiche che stanno girando attorno al caso, ma sono certo che non avrebbe mai bendato un suo arrestato. Ciò che importa è che quell'animale, colui che l'ha ferito a morte, paghi e paghi bene. Mario non verrà dimenticato, specialmente dalla sua comunità. Il clamore mediatico ferisce la famiglia, ma sanno proteggersi".

A spiegarlo è stato Salvatore Di Sarno, sindaco di Somma Vesuviana, su Radio Crc.