Sindaco Taranto: il nuovo centro Philip Morris grande opportunità

·1 minuto per la lettura
Sindaco Taranto: il nuovo centro Philip Morris grande opportunità
Sindaco Taranto: il nuovo centro Philip Morris grande opportunità

Milano, 6 nov. (askanews) – L’inaugurazione a Taranto da parte di Philip Morris del Digital information service center, un avanzato centro di assistenza rivolto ai consumatori italiani, è un buon segnale per la città pugliese, ma non solo, ha spiegato il sindaco della città, Rinaldo Melucci. “Siamo molto contenti non solo per le opportunità di lavoro in un settore nuovo e innovativo. Ma si tratta anche di un investimento in economia alta, buona e innovativa che ci servirà anche da volano per il nostro distretto di innovazione digitale che stiamo curando con il Mise. Siamo sicuri che avrà molte più ricadute di quello che i numeri non raccontavano all’inizio di questo percorso”.

L’innovazione è centrale nell’agenda di governo, soprattutto negli investimenti nel Sud Italia, ha sottolineato Mario Turco, Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri: “Mi auguro anche che intorno a questo progetto possano nascere opportunità imprenditoriali finalizzate a favorire la creazione di possibili filiere produttive. Questa è la scommessa da vincere da parte non solo di Philip Morris, ma anche di tutto il territorio di Taranto”.

Secondo Gianpaolo Manzella, Sottosegretario di Stato al Ministero dello Sviluppo Economico, progetti come questo di Philip Morris a Taranto sottolinea una volta di più, dopo l’esperienza dell’emergenza Covid, l’importanza della filiera: “Il concetto di filera sarà dentro il recovery plan. Insieme a questa tematica dobbiamo anche affrontare quella del rafforzamento delle piccole medie imprese. Dobbiame aiutarle all’esportazione e al salto sull’innovazione tecnologica”.