Sinistro nei pistoiese, auto si scontrano frontalmente: due vittime

·1 minuto per la lettura
Incidente Pescia
Incidente Pescia

Tragedia a Pescia, comune in provincia di Pistoia, dove nella serata di domenica 8 novembre 2020 si è verificato un incidente stradale che è costato la vita a due persone. Due auto hanno avuto uno scontro frontale e una di esse si è completamente capovolta.

Incidente a Pescia

L’episodio ha avuto luogo lungo la strada provinciale 13 intorno alle 23. Secondo le prime ricostruzioni delle forze dell’ordine due vetture che viaggiavano in direzione opposta si sono schiantate e una si è ribaltata venendo completamente distrutta. Immediata la chiamata ai sanitari del 118 e ai Vigili del Fuoco che, giunti sul posto con diverse squadre, hanno estratto le persone rimaste coinvolte, in tutto cinque, e intrappolate tra le lamiere.

Purtroppo per due di esse non c’è stato nulla da fare se non constatare il decesso. Si tratta della conducente della vettura che si è capovolta, una donna del 1964 residente a Pescia, e di un passeggero dell’altra vettura, un ragazzo del 1987 suo concittadino. Inutile per loro ogni tentativo di rianimazione: le ferite riportate si sono rivelate troppo gravi tali da non lasciare loro scampo.

Gli altri tre individui sono tutti stati soccorsi e medicati sul posto per poi essere trasportati in ospedale. Uno di essi sarebbe in gravi condizioni. Presenti sul posto anche i Carabinieri di Montecatini che, mentre erano in corso i soccorsi, hanno effettuato rilievi del caso utili a ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto. Hanno inoltre chiuso al traffico la strada per consentire la rimozione dei mezzi e la messa in sicurezza della carreggiata.