Sinodo, il sogno del Papa: un prete indigeno in ogni villaggio

Ska

Città del Vaticano, 10 ott. (askanews) - "Stiamo cercando di mettere in pratica quello che il Papa richiede: che gli indigeni diano forma alla chiesa amazzonica, e uno dei punti di questo volto deve essere ministri propri". Così mons. Wilmar Santin, Vescovo Prelato di Itaituba in Brasile, nel corso del briefing quotidiano del Sinodo sull'Amazzonia. Un sacerdote ""ci ha detto durante l'incontro a Manaus che Papa Francesco gli aveva confidato di avere un sogno: di vedere in ogni villaggio un padre, un sacerdote indigeno e avevano parlato circa le difficioltà e il papa av eva detto : cominciate con quello che la Chiesa vi permette già, ossia il diaconato permanente".