Sinodo propone osservatorio socio-ambientale su Amazzonia

Ska

Città del Vaticano, 26 ott. (askanews) - Il documento finale del Sinodo sull'Amazzonia propone di "creare un osservatorio pastorale socio-ambientale, rafforzando la lotta per la difesa della vita. Effettuare una diagnosi del territorio e dei suoi conflitti socio-ambientali in ogni Chiesa locale e regionale, per poter assumere una posizione, prendere decisioni e difendere i diritti dei più vulnerabili. L'Osservatorio lavorerebbe in collaborazione con Celam, CLAR, Caritas, Caritas, REPAM, Episcopati nazionali, Chiese locali, Università cattoliche, CIDH, altri attori non ecclesiali del continente e rappresentanti delle popolazioni indigene. Chiediamo inoltre che nel Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale venga creato un ufficio amazzonico che sia in relazione con questo Osservatorio e con le altre istituzioni locali amazzoniche".