Sinodo su Amazzonia propone peccati ecologici, condanna etnocidio

Ska

Città del Vaticano, 26 ott. (askanews) - Il quarto capitolo del documento finale del Sinodo amazzonico, dedicato alla conversione ecologica, propone di "definire il peccato ecologico come un'azione o un'omissione contro Dio, contro il prossimo, la comunità e l'ambiente".

Il terzo capitolo, dedicato alla conversione culturale, sottolinea che "l'avidità per la terra è alla radice dei conflitti che portano all'etnocidio, così come l'assassinio e la criminalizzazione dei movimenti sociali e dei loro leader".