Siracusa, incidente mortale: muoiono dirigente della Manzoni e moglie

Siracusa, incidente mortale: muoiono dirigente della Manzoni e moglie

Di nuovo sangue per le strade. A Siracusa, una coppia è stata travolta a bordo del loro scooter e ha perso la vita. Alla guida dell’autovettura un 40enne catanese, rimasto anche lui ferito nell’impatto.

Auto investe scooter

Venerdì 2 Agosto 2019, attorno alle ore 20,30 a Siracusa, un auto ha travolto e ucciso due persone a bordo di uno scooter. Le due persone erano Armando Tropea, dirigente della Manzoni pubblicità e sua moglie Maria Pia Reale, insegnante dell’Istituto Spaventa.

La coppia era in Sicilia per una vacanza, era il loro modo di staccare la spina dalla realtà e godersi le meritate ferie, ma quello che è successo è spaventoso. Secondo le prime ricostruzioni, un uomo a bordo di una station wagon, ha tentato di sorpassare un mezzo superando la linea di mezzeria in direzione Santa Teresa di Longarini. Proprio in quel preciso istante nella corsia opposta, arrivavano Angelo Tropea e sua moglie a bordo di uno scooter Suzuki. La coppia è morta sul colpo, troppo violento l’impatto.

L’uomo alla guida dell’automobile invece è ricoverato in ospedale. Tra i vari esami a cui l’hanno sottoposto anche quelli relativi all’assunzione di alcool o droghe. Il 40enne ora risulta indagato per omicidio colposo e gli è stata revocata la patente. La Procura di Siracusa ha aperto un fascicolo d’inchiesta per conoscere l’esatta dinamica dell’incidente.

Casi simili

Solo il giorno successivo, un’Audi ha investito una motocicletta a Varedo, in provincia di Milano, anche in questo caso l’uomo è morto sul colpo ed il guidatore è risultato positivo all’etilometro.