Siracusano (FI): Sicilia gialla? Solo con vaccini si sconfigge virus

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 31 ago. (askanews) - "La Sicilia è da ieri nuovamente zona gialla. E nelle prossime settimane, se non si registrerà una reale inversione di tendenza, rischierà addirittura la zona arancione, con inevitabili ricadute negative per il settore economico, per la ristorazione, per il turismo, per l'intera comunità. L'isola è tra le peggiori in Italia - e non certo per demeriti degli amministratori locali - per percentuale di vaccinati: circa il 30% della popolazione non ha ricevuto neanche una dose; l'80% dei ricoverati negli ospedali non si è sottoposto alla campagna di immunizzazione. Questi dati, sommati al numero dei contagi, rappresentano un rischio che non possiamo permetterci di correre. Negli scorsi mesi abbiamo riconquistato importanti spazi di libertà, adesso occorre senso di responsabilità per non gettare alle ortiche i risultati raggiunti. Ciascuno di noi deve agire per il bene collettivo, per salvaguardare la propria salute e quella dei propri cari, per consentire alla Regione di convivere con il Covid senza nuovi insostenibili lockdown. L'avvio, tra qualche giorno, del nuovo anno scolastico sarà un primo delicato banco di prova: non possiamo fallire. Vaccinarsi è l'unica strada per sconfiggere il virus". Così Matilde Siracusano, deputata siciliana di Forza Italia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli