Siria, 10 combattenti filo-iraniani uccisi al confine con l'Iraq

Coa

Roma, 17 set. (askanews) - Dieci combattenti iracheni appartenenti a milizie filo-iraniane della Siria orientale sono stati uccisi in attacchi aerei contro le loro postazioni nella regione, secondo quanto riferito dall'Osservatorio siriano per i diritti umani, citato dall'Afp.

I raid hanno avuto luogo questa notte ed hanno colpito "tre posizioni delle forze iraniane dei Guardiani della rivoluzione e di milizie alleate" nell'area di Boukamal, al confine con l'Iraq, secondo l'Osservatorio.

L'attacco è avvenuto nella provincia di Deir Ezzor, a una settimana da raid simili che nella stessa zona hanno ucciso 18 miliziani.