Siria, 3 impiegati impianto petroliefro uccisi in un attacco

Fth

Roma, 1 ott. (askanews) - Tre civili siriani sono stati uccisi oggi in un attentato dinamitardo vicino al giacimento petrolifero di Al-Omar controllato dalle forze curde nella Siria orientale. Lo ha riferito l'Osservatorio siriano per i diritti umani, una ong che conta su una estesa rete di attivisti in tutto il Paese.

Solo una parte del campo di Al-Omar, il più grande della Siria e situato nella provincia orientale di Deir Ezzor, è ancora attivo, ma l'impianto è usato anche come base militare dalle forze democratiche siriane (SDF), un'alleanza di Combattenti curdi e arabi appoggiati da Washington. (Segue)