Siria, 3 soldati e 8 civili uccisi da ribelli jihadisti a Aleppo

Fth

Roma, 24 gen. (askanews) - Tre soldati dell'esercito siriano e otto civili sono stati uccisi nelle ultime 24 ore in un attacco compiuto da ribelli jihadisti ad Aleppo nel Nord del Paese. Lo ha annunciato oggi il ministero della Difesa russa in un comunicato ripreso dall'edizione araba dell'emittente Sky News.

L'esecito del regime del presidente Bashar al Assad "è riuscito a respingere un attacco a cui hanno preso parte una settantina di estremisti a ovest della città di Aleppo", ha detto il ministero aggiungendo che almeno altri "22 civili sono rimasti feriti".

Damasco ha annunciato la liberazione di Aleppo, seconda città del Paese, nel dicembre 2016 e da allora sono stati rari attacchi dei ribelli in questa città.