Siria, 5 morti per esplosione ad Aleppo, bomba scoppia anche a Damasco

Beirut (Libano), 5 mag. (LaPresse/AP) - Almeno cinque persone sono morte ad Aleppo in seguito a un'esplosione avvenuta in un autolavaggio. Lo riferisce l'Osservatorio siriano per i diritti umani. L'autolavaggio, spiega l'attivista Mohammed Saeed, è di proprietà di un uomo conosciuto per essere membro della shabiha, la milizia pro-governativa. Secondo Saeed le vittime sarebbero sei. Nessuno per ora ha rivendicato la responsabilità per l'attacco.

Questa mattina, un'altra esplosione si era verificata a Damasco, nei pressi di una cooperativa alimentare militare. Secondo i testimoni lo scoppio non ha provocato vittime, ma ha danneggiato nove automobili e provocato un ampio cratere sulla strada. Intanto gli attivisti fanno sapere di aver visto truppe e mezzi dell'esercito in due quartieri di Damasco, Barzeh nel nordest e Hamouriya a est. "Si stanno muovendo attraverso i campi e sparano colpi anti-aerei. Le aree rurali sono state molto attive nelle proteste anti-regime", spiega l'attivista Omar Hamzeh via Skype. Anche l'Osservatorio conferma alcuni raid a Barzeh.