Siria, accordo Putin Erdogan per maggiore cooperazione a Idlib -2-

vgp

Roma, 23 ago. (askanews) -

I due capi di stato hanno concordato "di intensificare gli sforzi congiunti allo scopo di liquidare la minaccia terroristica", ha dichiarato il Cremlino in una nota. Secondo la presidenza turca, durante la conversazione con Vladimir Putin, Erdogan ha affermato che "le violazioni del regime del cessate il fuoco a Idlib e hanno aperto la strada a una grave crisi umanitaria".

"Questi attacchi sono dannosi per gli sforzi di risoluzione dei conflitti in Siria e rappresentano una seria minaccia per la sicurezza nazionale del nostro paese", ha aggiunto. Gli sviluppi in Siria saranno al centro di un vertice del 16 settembre ad Ankara tra i presidenti di Russia, Iran e Turchia, tre paesi che svolgono un ruolo guida nel conflitto che ha lacerato questo paese dal 2011.(Segue)