Siria, alle forze Usa "è stato ordinato di lasciare il Paese"

Fth

Roma, 14 ott. (askanews) - Ai circa 1.000 militari statunitensi schierate nel nord della Siria è stato ordinato di lasciare il Paese. Lo ha detto alla France Presse un funzionario americano che ha richiesto l'anonimato.

"Stiamo eseguendo questo ordine", ha detto il funzionario, rilevando che il ritiro riguarda "tutte le" truppe dispiegate in Siria", ad eccezione di quelle di Al-Tanf", una base nel sud della Siria controllata da circa 150 marine americani.

Il ministro della Difesa americano Mark Esper ha annunciato ieri che gli Stati Uniti avrebbero ritirato fino a 1.000 militari dalla Siria settentrionale, senza precisare se la decisione riguarda tutte le forze americane nel Paese arabo stimate in circa 2.000 unità.