Siria, ancora scontri in tutto il Paese: 6 morti a Daraa

Beirut (Libano), 20 ago. (LaPresse/AP) - Nuovi scontri tra l'esercito e i combattenti ribelli nella città siriana di Daraa, origine delle rivolte in corso da 18 mesi nel Paese, hanno causato la morte di sei persone, tra cui due bambini e due donne. Lo fanno sapere gli attivisti dell'Osservatorio siriano per i diritti umani e i Comitati di coordinamento locali. La notizia arriva nel secondo giorno della festività di Id al-fitr, che segue la fine del ramadan. Gli attivisti riferiscono di scontri in corso in tutto il Paese, tra cui i sobborghi di Damasco e la città settentrionale di Aleppo, dove ci sono state altre vittime.

Ricerca

Le notizie del giorno