Siria, Ankara: da domenica pattuglie "congiunte" con Usa in Nord-est -2-

Fth

Roma, 6 set. (askanews) - Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan aveva minacciato sabato di lanciare un'operazione nella Siria nord-orientale se la Turchia non avesse ottenuto il controllo di questa "area di sicurezza". Erdogan ha affermato che il presidente degli Stati Uniti Donald Trump aveva promesso che la "zona di sicurezza" sarebbe stata larga 32 chilometri.

Recentemente è stato istituito un centro operativo comune, previsto da questo accordo per coordinare la creazione dell'"area di sicurezza". L'accordo turco-americano aveva evitato un'operazione dell'esercito di Ankara contro lo YPG che sembrava imminente. I contorni della "zona di sicurezza" rimangono poco chiari e non è stato presentato alcun calendario per la sua attuazione.