Siria, appello urgente 73 ong: oltre 200.000 sfollati allo stremo

Red/Sim

Roma, 16 ott. (askanews) - Un appello urgente è stato lanciato da 73 organizzazioni umanitarie alle parti in conflitto in Siria e alla comunità internazionale, perchè siano garantiti la protezione dei civili, un immediato cessate il fuoco e l'accesso agli aiuti per la popolazione, a fronte del drammatico peggioramento dell'emergenza umanitaria dall'inizio dell'offensiva turca, il 9 ottobre scorso.

"Con oltre 200.000 sfollati, il quadro umanitario nel nord-est della Siria rischia adesso di precipitare", è l'allarme lanciato oggi da 73 organizzazioni umanitarie, tra cui Oxfam, impegnate nella risposta alla crisi siriana, e che compongono il "Syria International NGO Regional Forum" (SIRF). Secondo le stime delle Nazioni Unite infatti oltre 400.000 persone avranno bisogno di aiuti umanitari immediati nelle prossime settimane. (Segue)