Siria, Assad riceve delegazione russa: stop "all'aggressione turca"

Sim

Roma, 19 ott. (askanews) - Il presidente siriano Bashar al Assad ha ricevuto ieri a Damasco una delegazione russa composta, tra gli altri, dall'inviato speciale per la Siria, Alexander Lavrentyev, e dal viceministro agli Affari esteri, Sergey Vershinin. Secondo quanto riportato sull'account Twitter della presidenza siriana, Assad ha sollecitato la fine "dell'aggressione turca" nel Nord-Est del Paese e il ritiro di tutte le forze straniere.

Oggi, in una nota, il ministero degli Esteri russo ha sottolineato "la necessità di misure utili per una de-escalation e per garantire la sicurezza nel Nord-Est".