Siria: attacco a curdi, parlamento Ue chiede sanzioni contro Turchia -2-

Red/Fth

Roma, 24 ott. (askanews) - Citando fonti delle Nazioni Unite, il Parlamento ha sottolineato che "l'avvio dell'invasione militare turca in zone controllate dalle Forze democratiche siriane (SDF), una violazione del diritto internazionale, ha comportato un elevato numero di vittime civili e militari lungo entrambi i lati del confine e lo sfollamento di almeno 300 mila cittadini. Pertanto, i deputati sostengono la creazione di una zona di sicurezza guidata dalle Nazioni Unite nella Siria settentrionale".

Il Parlamento ha respinto con fermezza la proposta della Turchia di istituire una "zona di sicurezza" lungo il confine nel nord-est della Siria e ha espresso preoccupazione per le disposizioni dell'accordo tra Stati Uniti e Turchia del 17 ottobre su un cessate il fuoco temporaneo che legittimano l'occupazione turca della "zona di sicurezza" nel nord-est della Siria.(Segue)