Siria, attacco a Idlib: il Pentagono se lo attribuisce

Mos

Roma, 31 ago. (askanews) - L'attacco missilistico che oggi ha ucciso 40 capi jihadisti a Idlib è stato condotto dagli Stati uniti. L'ha confermato, secondo quanto riferisce l'agenzia di stampa France Presse, il Pentagono.

L'obiettivo colpito è stato "una riunione che univa i capi dei gruppi jihadisti Hurra al Din e Ansar al Tawhid, come anche i capi di altri gruppi estremisti loro alleati in un campo d'addestramento" vicino alla città di Idlib, ha dichiarato l'Osservatorio siriano per di iritti umani.

I gruppi colpiti sono alleati di Hayat Tahrir al Sham (HTS), l'ex sezione siriana di al Qaida.