Siria, Austria: annullare processo di adesione Turchia all'Ue

Coa

Roma, 14 ott. (askanews) - L'Austria ritiene che i colloqui sull'adesione della Turchia all'Unione europea debbano essere formalmente annullati, dopo l'avvio dell'operazione militare di Ankara nel Nord della Siria. La posizione di Vienna è stata espressa dal ministro degli Esteri Alexander Schallenberg al suo arrivo al Consiglio Afafri Esteri in Lussemburgo.

A chi gli ha chiesto se la Turchia può rimanere Paese candidato all'Ue, Schallenberg ha risposto: "A nostro avviso no. E' assurdo pensare a sanzioni per un Paese e allo stesso tempo parlare dell'adesione all'Ue".