Siria, autobomba ad Aleppo tra gli sfollati scitti. Decine i morti e i feriti

Ancora sangue in Siria. Stavolta è accaduto alla periferia di Aleppo. Un’autobomba è esplosa tra i civili in fuga. Decine i morti, forse anche oltre 70. Un centinaio i feriti, alcuni in gravissime condizioni.

EXPLOSION IN ALEPPO Car bomb hits near buses evacuating Syrians, kills 39 via the FoxNews app https://t.co/e0s0ANAZ1I— Tea Party Mike (siminuteman1776) April 15, 2017

Secondo l’Osservatorio siriano per i diritti umani, l’esplosione è avvenuta a Rashideen. In questa zona i bus, con a bordo cittadini sciiti, stazionavano in attesa di portare i passeggeri nelle zone controllate dal governo, dopo l’accordo stretto dallo stesso governo con i ribelli sotto la supervisione di Iran, Turchia e Qatar. Le evacuazioni erano iniziate venerdì, con cinquemila sciiti partiti da Kafaraya e al-Foa e 2.300 ribelli in partenza con le loro famiglie da Madaya.

Graphic Convoy evacuating civilians from #Fuah & #Kafraya hit by massive explosion (VBIED) in #Aleppo #Rashideen station#Syria pic.twitter.com/x5yOJt8y3S— Bryan Amoroso (@bryamoroso) April 15, 2017

Attacco anche nella base di Latakia. E’ di almeno 10 morti e diversi feriti il bilancio dell’esplosione che ha colpito una postazione dell’esercito siriano nella roccaforte del regime di Bashar al-Assad.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità