Siria, autobomba in zona sotto controllo turco: almeno 14 morti

Ihr

Roma, 16 nov. (askanews) - Almeno 14 persone, tra cui nove civili, sono state uccise in un attacco compiuto con un'autobomba nella città nordorientale della Siria di Al Bab. Lo ha riferito l'Osservatorio siriano per i diritti umani (Osdh).

L'esplosione è avvenuta in un luogo di raccolta taxi e autobus nella città di Al Bab, sotto il controllo dell'esercito turco da due anni, ha precisato all'Afp il direttore dell'Osdh, Rami Abdel Rahman.

Oltre ai 14 morti figurano anche 33 feriti, alcuni dei quali in gravi condizioni, secondo l'Osdh. Corpi carbonizzati giacciono a terra, secondo la stessa fonte.

L'attacco non è stato finora rivendicato.

Ex roccaforte dell'Isis, la città di Al Bab si trova 30 chilometri a Nordest di Aleppo. È teatro di violenze dalla sua conquista più di due anni fa da parte delle forze turche aiutate dalle loro controparti siriane, secondo l'Osservatorio.