Siria, Bernini: attacco a popolo curdo vergogna internazionale

Pol/Vep

Roma, 10 ott. (askanews) - "La tragedia dei curdi siriani è una tragedia anche europea e italiana, e dunque anche nostra. L'aver lasciato che la Turchia, Paese membro della Nato, aprisse un conflitto contro il popolo che è stato decisivo nella sconfitta dell'Isis è un atto di vigliaccheria che peserà per molto tempo sull'intero Occidente. C'è infatti il rischio, anzi la certezza, che diecimila terroristi prigionieri nelle prigioni curde tornino in libertà rinnovando così una minaccia terribile che sembrava debellata dopo anni di distruzione e di stragi. Il silenzio del governo italiano è inquietante, così come l'impotenza dell'Europa e il via libera di Trump all'attacco. Lo ripeto: una vergogna internazionale che ricade sulle spalle di un popolo eroico". Lo dichiara Anna Maria Bernini, presidente dei senatori di Forza Italia.