Siria, Borrell: "rassicurazioni" da Ankara su gestione migranti

Sim

Roma, 28 feb. (askanews) - Il capo della diplomazia Ue, Josep Borrell, ha avuto oggi un colloquio con il ministro degli Esteri turco, Mevlut Cavusoglu, da cui ha "ricevuto rassicurazioni sull'impegno della Turchia al rispetto della dichiarazione congiunta Ue-Turchia" del 2016 sulla gestione dei flussi migratori. Lo ha riferito lo stesso Borrell sul proprio account Twitter, sottolineando che la "de-escalation rimane cruciale per affrontare le sfide sul terreno" in Siria. "Le sofferenze e la perdite umane devono cessare", ha aggiunto.

Nel marzo del 2016 i capi di Stato e di governo Ue e la Turchia hanno siglato un accordo per mettere fine ai flussi migratori in arrivo in Europa dalla Turchia e sostenere Ankara nella gestione dei profughi in arrivo dalla Siria, con l'impegno di Bruxelles a garantire supporto alle autorità turche per 6 miliardi di euro.