Siria, capo osservatori Onu: Violenza a livelli senza precedenti

Damasco (Siria), 5 lug. (LaPresse/AP) - La violenza in Siria ha raggiunto livelli "senza precedenti" ed è necessario porre fine allo spargimento di sangue. Lo ha dichiarato oggi da Damasco il maggiore generale norvegese Robert Mood, capo della missione degli osservatori Onu in Siria, secondo cui è necessario un cessate il fuoco perché la sua squadra possa riprendere il lavoro. In Siria sono presenti circa 300 osservatori delle Nazioni unite, il cui compito è fornire informazioni imparziali sulle violenze, ma sono bloccati nei loro alberghi dal 15 giugno a causa dei combattimenti.

Ricerca

Le notizie del giorno