Siria, Coalizione: Ascolteremo i gruppi che non si sono uniti a noi

Beirut (Libano), 19 nov. (LaPresse/AP) - "Ascolteremo i nostri fratelli che non si sono uniti a questa alleanza. Rimarremo in contatto con loro per sviluppare una maggiore cooperazione nell'interesse del popolo siriano". Lo ha detto Mouaz al-Khatib, leader della Coalizione nazionale siriana, il nuovo movimento di opposizione fondato l'11 novembre scorso in Qatar. Le dichiarazioni arrivano dopo che un gruppo composto da diverse fazioni islamiche attive in Siria ha respinto la Coalizione, dichiarando la città di Aleppo "uno Stato islamico". Al-Khatib ha parlato dal Cairo dopo aver incontrato il ministro degli Esteri egiziano Mohammed Kamel Amr.

Ricerca

Le notizie del giorno