Siria, Consiglio sicurezza Onu autorizza invio 300 osservatori

New York (New York, Usa), 21 apr. (LaPresse/AP) - Il Consiglio di sicurezza delle Nazioni unite ha approvato all'unanimità la risoluzione che autorizza l'invio di 300 osservatori in Siria per monitorare il rispetto del cessate il fuoco e ha chiesto di interrompere immediatamente le violenze nel Paese. La risoluzione dà al segretario generale dell'Onu, Ban Ki-moon, l'autorità di decidere quando inviare i nuovi osservatori sul posto in base agli sviluppi sul campo, tra cui "il consolidamento del cessate il fuoco".

Il documento approvato oggi costituisce una fusione dei due testi rivali presentati da Russia e Paesi europei ed elimina la minaccia europea di introdurre sanzioni non militari in caso di mancato ritiro di truppe e armi pesanti dalle città da parte del regime di Damasco. Giovedì Ban Ki-moon ha accusato il presidente siriano Bashar Assad di non aver rispettato il cessate il fuoco, esprimendo costernazione davanti all'aumento delle violenze.

Ricerca

Le notizie del giorno