Siria, Conte: inaccettabile intervento militare Turchia

Pol/Vlm

Roma, 10 ott. (askanews) - "Il fatto che ci siano rapporti commerciali con la Turchia, e che faccia parte della Nato, non sono elementi che possono in questo momento rendere accettabile un intervento militare". È quanto dichiara il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in collegamenteo telefonico in diretta con la trasmissione di La7 'Piazzapulita'.

"L'Italia, l'Ue e tutti gli organismi internazionali devono battere un colpo forte: non possiamo accettare questa iniziativa militare. Non è un'opzione accettabile e deve cessare", continua.