Siria, Conte: serve posizione comune e risoluta Ue

Roma, 16 ott. (askanews) - Il Presidente del Consiglio dei ministri, Giuseppe Conte, intervenendo in Aula al Senato in vista del Consiglio

europeo del 17 e 18 ottobre 2019, ha chiesto più unità e fermezza nell'affrontare la questione turca.

"La decisione turca ripropone l'esigenza di posizione comune ferma e risoluta da parte dell'Unione europea, l'Italia da subito orientata anche unilateralmente verso la moratoria della vendita di armi", ha detto.

"Si deve agire con determinazione per evitare ulteriori sofferenze al popolo siriano in particolare curdo e per contrastare iniziative destabilizzanti per la regione", ha aggiunto.