Siria: i curdi liberano decine di uomini affiliati a Isis -2-

Ihr

Roma, 7 gen. (askanews) - Queste scarcerazioni avvengono dopo una richiesta di "garanzie" fatte dai leader tribali siriani, ha riferito all'Afp un portavoce delle autorità curde, Kamal Akef.

Un elenco di 300 persone è stato presentato alle autorità curde, specifica l'organo di stampa.

Il conflitto in Siria, iniziato nel marzo 2011 con la repressione delle proteste democratiche da parte di Damasco, ha causato oltre 380.000 morti e milioni di sfollati e rifugiati.