Siria, Di Maio e Le Drian: nessuna alternativa a soluzione politica

Coa

Roma, 14 ott. (askanews) - L'operazione della Turchia nel Nord della Siria rischia di mettere a repentaglio i progressi compiuti dalla coalizione globale per sconfiggere l'Isis, a cui l'Italia ha partecipato attivamente, di minare ulteriormente la possibilità di una soluzione politica alla crisi, approfondendo così la sofferenza civile e di mettere in pericolo i risultati ottenuti nel campo umanitario nel Nord-Est del Paese. E' quanto hanno convenuto, secondo fonti ufficiali, i ministri degli Esteri di Italia e Francia, Luigi Di Maio e Jean-Yves Le Drian, che si sono incontrati questa mattina in Lussemburgo prima dell'inizio del Consiglio Affari Esteri.

Italia e Francia restano convinte che non ci sia alternativa a una soluzione politica in Siria, secondo quanto spiegato dalle stesse fonti.