Siria, Di Maio: interessi Italia diversi da quelli di Paesi Est Ue -2-

Sim

Roma, 30 ott. (askanews) - Di Maio ha spiegato che l'Italia ha promosso "in sede europea" l'iniziativa di bloccare le esportazioni di armi alla Turchia, "per evitare che qualche paese assumesse un atteggiamento speculativo sul nostro blocco". "Non abbiamo detto all'Ue di bloccarle per tutti, al Consiglio Affari Esteri abbiamo chiesto a tutti di aderire" e "ad oggi, su 28 Stati membri, nove non hanno interscambio con la Turchia, quattro stanno valutando quale politica attuare, 11 hanno deciso di sospendere il rilascio di autorizzazioni, due valuteranno caso per caso e due hanno sospeso sia le autorizzazioni già esistenti, sia le nuove". (Segue)