Siria, Di Maio: valutiamo contratti in essere per armi... -2-

Coa

Roma, 15 ott. (askanews) - "Ho dato immediate disposizioni per l'apertura di un'istruttoria inerente i contratti in essere. E in questo senso ribadisco la mia ferma intenzione di esercitare tutti i poteri che ci conferisce la legge", ha insistito Di Maio.

"Il blocco alle esportazioni", ha aggiunto il ministro, "è una decisione che assumiamo come singoli Stati dell'Unione europea" perché "vogliamo perseguire il carattere di immediatezza, visto che la pianificazione di un embargo europeo avrebbe richiesto mesi". Una decisione che ha il "fine di dimostrare che l'Italia non aspetta, che l'Italia non si gira dall'altra parte, che l'Italia non chiude gli occhi di fronte alle vittime civili, che l'Italia come Paese democratico non ritiene accettabile l'azione della Turchia".